la pulizia dei denti del cane è importante per evitare infezioni del cavo orale

Pulizia denti al cane: come farla correttamente?

L’igiene orale e la pulizia dei denti del cane vengono spesso sottovalutate. Solo negli ultimi anni si è iniziato a dare maggiore importanza alla salute della bocca del nostro amico a quattro zampe.

Al contrario di quello che si pensa, infatti, i problemi ai denti non riguardano solo gli esseri umani. Ci sono moltissimi studi scientifici che riguardano l’odontoiatria veterinaria.

Sai perché dovresti pulire di più i denti del tuo cane

  1. Una buona digestione inizia proprio da una bocca sana;
  2. Per proteggerlo dalla proliferazione dei batteri;
  3. Potrebbero entrare in gioco fattori genetici;
  4. Per evitare la formazione di tartaro e placca batterica.

Se sei curioso di sapere come effettuare la pulizia dentale al tuo cane, quanto costa e se ci sono rischi di qualche tipo, continua a leggere l’articolo.

Pulizia denti del cane e rimozione del tartaro: perché è importante eseguirle?

Prova a pensare per un istante a cosa accadrebbe se non lavassi i tuoi denti per qualche giorno o addirittura per qualche mese. Ecco, al tuo cane accade esattamente la stessa cosa.

I residui di cibo e i batteri si accumulano tra i denti, provocando alito cattivo e formazione del tartaro

Questi problemi possono verificarsi in cani di tutte le taglie, pertanto è opportuno pensare ad una pulizia dei denti anche nel caso di un cane anziano.

Il tartaro, infatti, noto nel gergo tecnico con il termine odontolitiasi, è la patologia del cavo orale più comune nei cani adulti. Fino a poco tempo fa si pensava che fosse una normale conseguenza dell’invecchiamento del cane, mentre non è affatto così.

I rischi di questo disturbo riguardano la proliferazione dei batteri, i quali possono raggiungere altri organi attraverso il torrente circolatorio e causare infezioni.

Puoi comprendere facilmente che una situazione del genere rischia di diventare molto pericolosa e solo un veterinario può sapere come procedere.

In questo caso, l’intervento per la pulizia dei denti del cane non può essere mai svolto senza anestesia. Dopo l’intervento, starà al proprietario mettere in atto tutte le pratiche di prevenzione per evitare che questo problema si ripeta.

Il consiglio è quello di praticare una corretta igiene orale sui cani fin da cuccioli, per abituarli prima di tutto, e poi per evitare l’insorgenza di patologie future.

Nel prossimo paragrafo vedremo i passaggi per una corretta pulizia dei denti del cane fatta dal veterinario.

Image

Kit SANIBIOvet

Kit SANIBIOvet

39,00 iva incl.
39,00 iva incl.
Acquista il KIT

Pulizia dei denti del cane: come farla e quanto costa?

Prima di accennare all’intervento chirurgico specifichiamo che in commercio trovi molti prodotti per effettuare una corretta igiene orale al tuo pelosetto.

Come pulire i denti del cane a casa?

Tra questi, molto utilizzati sono i bastoncini realizzati proprio per la pulizia dei denti del cane. Ne esistono di tantissimi tipi, ma lo scopo è lo stesso: agire meccanicamente sul dente portando via la placca depositata.

L’ideale, in realtà, sarebbe associare a questa azione meccanica, anche un prodotto che funga da antibatterico. 

Altre soluzioni possono essere i cibi secchi, che contengono ingredienti di origine naturale utili per ridurre la formazione del tartaro e della placca.

Allora perché rivolgersi al veterinario?

La risposta è di facile intuizione. Non sarà facile, infatti, convincere un cane a stare fermo (specie se adulto e non abituato) mentre voi vi occupate della pulizia.

Intervento veterinario per la pulizia dei denti del cane

Il veterinario effettuerà l’intervento in anestesia generale, ma semplicemente per far sì che il cane non si muova. L’intervento in sé, infatti, non provoca alcun dolore ed è molto rapido.

Le fasi dell’intervento sono le seguenti:

  • Rimuovere con uno strumento piezoelettrico tutto il tartaro presente sui denti e sotto le gengive;
  • Lucidare i denti;
  • Controllare le gengive fino agli spazi sottogengivali.

Dopo l’intervento verrà prescritta una terapia di antibiotici o antidolorifici, insieme a disinfettanti per le gengive.

Un altro metodo per l’igiene orale dei cani consiste nella pulizia dei denti effettuata con ultrasuoni, ma ci sono rischi?

Il metodo a ultrasuoni è, in realtà, indolore, senza alcuno stress per il tuo amico e senza anestesia. La tecnica non danneggia lo smalto dei denti e non è affatto invasiva, e viene eseguita anche da personale non medico.

Nel caso di problematiche più serie però, questo trattamento non potrà essere eseguito e dovrai rivolgerti ad un veterinario.

Stai pensando di portare il tuo cane dal veterinario per la pulizia dei denti e vuoi sapere il costo dell’intervento? 

Naturalmente, i costi variano da specialista a specialista e dalla condizione della bocca del tuo amico a 4 zampe. 

Diciamo che, in generale, la pulizia effettuata dal veterinario può avere un costo tra gli 80 e i 130€, mentre per una normale seduta di ultrasuoni il prezzo si aggira intorno ai 50€.

Scopri nel prossimo paragrafo i metodi per fare prevenzione e proteggere il tuo amato compagno a 4 zampe.

Disinfettante naturale spray e pulizia dei denti: la combinazione ideale per l’igiene orale del tuo cane

Abbiamo visto come agire nel caso di problemi al cavo orale, ma cosa fare per prevenire questi disturbi ed evitare che il tuo cane abbia problemi in futuro?

Oltre ad abituarli fin da cuccioli all’igiene orale, dunque spazzolando i loro denti con pazienza e facendolo apparire come un gioco, per la pulizia dei denti del cane ci sono tanti prodotti che possono aiutarti.

In particolare, ne esistono in commercio di totalmente naturali che, oltre ad avere un’ottima efficacia, proteggono la salute dei nostri pelosetti.

Molti di questi prodotti per la pulizia dei denti sono a base di erbe e principi attivi, utili per eliminare i problemi di alitosi e migliorare la salute dei denti e delle gengive.

In questo senso gli spray sono piuttosto efficaci perché atossici, naturali, senza alcool. Alcuni sono studiati principalmente per risolvere il problema dell’alito cattivo, altri hanno un importante potere antinfiammatorio in grado di eliminare i batteri.

Continua a seguire i nostri consigli per scoprire i modi più sicuri per prenderti cura dei tuoi amici a 4 zampe.

Image

Kit SANIBIOvet

SCONTO

39,00 iva incl.
Acquista il KIT
Image

SANIBIOvet 750 (+100ml omaggio)

25,90 iva incl.
Acquista 750ml
Image

SANIBIOvet 250 ml (+ 100ml omaggio)

22,90 iva incl.
Acquista 250ml

Comments 3

  1. Pingback: I problemi e le malattie più comuni nel pastore tedesco - SANIBIOvet

  2. Pingback: Cani brachicefali, bulldog e carlino: a cosa fare attenzione  - SANIBIOvet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.