piodermite cane cura e consigli

Piodermite nel cane: come si cura

La piodermite è una patologia dermatologica molto frequente nel cane. Si tratta di una infezione della cute che può avere molteplici cause, e che comporta disagio e fastidio al nostro amico a quattro zampe.

La piodermite viene solitamente distinta, in base al livello in cui si manifesta, in:

  • Piodermite profonda: a livello del derma e del tessuto sottocutaneo;
  • Piodermite superficiale: interessa lo strato corneo e la zona intraepidermica.

Distinguere tra le due forme di piodermite è indubbiamente il primo passo per capire come intervenire. Tuttavia, spesso la varietà di cause scatenanti, ne rende difficile non solo la diagnosi ma anche il successivo trattamento.

Quali sono, quindi, i fattori alla base della piodermite canina? Come si manifesta? E, soprattutto, come è possibile curarla? 

A queste domande abbiamo provato a dare risposta all’interno di questo articolo.

Continua a leggere per scoprire come aver cura del benessere del tuo cucciolo e prevenire la comparsa di dermatiti, piodermiti e altre infezioni della pelle.

Cos’è la piodermite che colpisce il cane

La piodermite che colpisce il cane è una patologia dermatologica veterinaria le cui cause vanno fatte risalire, soprattutto, a una sovrainfezione batterica.

Nella maggior parte dei casi, infatti, si tratta di infezioni batteriche secondarie, dovuti ad altre malattie e processi primari concomitanti, come:

  1. Età avanzata;
  2. Ipotiroidismo, diabete e altre patologie che riducono le difese immunitarie;
  3. Dermatiti estive, atopica o di altra natura;
  4. Leishmaniosi;
  5. Tendenza del cane a grattarsi e leccarsi continuamente;
  6. Assunzione di farmaci come il cortisone;
  7. Spessore ridotto dello strato corneo della cute;
  8. Alterazioni della barriera cutanea;
  9. Mancanza di tappo follicolare.

Il batterio principalmente responsabile della piodermite nei cani (nel 90% dei casi) è lo Staphylococcus pseudointermedius, un biota residente nella cute del cane e in aree come narici, orofaringe e sfintere anale. Più raramente sono presenti altri batteri Gram (Proteus, Pseudomonas e Coliformi).

Come abbiamo detto, le piodermiti che caratterizzano il cane non sono di tipo primario e non si manifestano sulla pelle sana del cane. Più probabile, invece, che si diffondano quando si rompe quella naturale barriera protettiva della pelle formata dai suoi strati più esterni.

Image

Kit SANIBIOvet

Kit SANIBIOvet

39,00 iva incl.
39,00 iva incl.
Acquista il KIT

Come si manifesta la piodermite cane: i sintomi

Riconoscere immediatamente i segni di una piodermite in atto è essenziale per agire tempestivamente con la cura più adatta a risolverla.

Tra i segnali a cui dovresti prestare attenzione, ricordiamo:

  • Arrossamenti;
  • Prurito;
  • Pustole;
  • Croste e collaretti epidermici con presenza di pus;
  • Alopecia;
  • Noduli e fistole (nei casi più gravi);
  • Eritema;
  • Desquamazione.

Le zone maggiormente colpite da questa patologia sono l’addome, l’inguine e il dorso. Ma bisogna anche aver cura delle zampe e, in particolare, la zona interdigitale, un altro punto debole per il cane.

Continua a leggere per conoscere come curare la piodermite del cane.

Piodermite nel cane: come curarla?

Una corretta terapia antibiotica stabilita da un veterinario di fiducia e dopo scrupolosi esami diagnostici, dovrebbe essere in grado di risolvere in problema senza incorrere in recidive.

Tuttavia, una gestione efficace delle infezioni che tenga conto anche della forte resistenza dei batteri agli antibiotici, comprende anche l’utilizzo di: shampoo medicato, spray disinfettante, creme e lozioni.

Ma la vera cura alla piodermite è la prevenzione. Impedire insomma che il problema si ripresenti andando ad affrontare in maniera specifica le cause sottostanti che la provocano, che si tratti di parassiti, allergie, dermatiti ecc…

Piodermite nel cane e rimedi naturali

La cute, in particolare quella delle zampe di un cane, è la parte più esterna a contatto con batteri, virus e sporco presenti nell’ambiente. Basta anche una piccola lesione dei cuscinetti della zampa per scatenare una sovrainfezione batterica tale da sfociare in piodermite.

Nel curare e prevenire questa patologia, quindi, è necessario aver cura della salute della pelle del tuo pet, rinforzando la naturale barriera protettiva anche con rimedi naturali e senza ricorrere a farmaci.

Ecco in che modo:

  1. Effettuando scrupolosi e regolari controlli antiparassitari;
  2. Spazzolando e avendo cura del manto del cane;
  3. Controllando l’alimentazione del cane e fornendo all’animale un adeguato apporto di acidi grassi;
  4. Utilizzando uno shampoo adatto alla cute sensibile del cane;
  5. Tenendo sempre pulita e disinfettata la pelle, in particolare le zone interessate dall’infezione.

Riguardo quest’ultimo punto, il nostro consiglio è quello di scegliere prodotti disinfettanti che siano atossici e che abbiano una formulazione 100% naturale.

L’impiego di disinfettanti simili permette non solo di tenere sotto controllo la proliferazione incontrollata dei batteri, ma anche di aiutare il tuo cucciolo a guarire e a stare bene.

Prendersi cura del proprio animale domestico passa anche attraverso la scelta dei prodotti migliori per favorire il suo benessere.

Disinfettanti sicuri sulla cute, non corrosivi e che non irritano una pelle già compromessa dall’infezione, sono l’alleato perfetto nella lotta alla piodermite che può colpire il tuo cane.

Assicura al tuo pet una vita longeva e in buona salute 

Image

Kit SANIBIOvet

SCONTO

39,00 iva incl.
Acquista il KIT
Image

SANIBIOvet 750 (+100ml omaggio)

25,90 iva incl.
Acquista 750ml
Image

SANIBIOvet 250 ml (+ 100ml omaggio)

22,90 iva incl.
Acquista 250ml

Continua a seguire il blog di SANIBIOvet per conoscere come proteggere e rendere più felice il tuo amico a quattro zampe.

Comments 1

  1. Pingback: I problemi e le malattie più comuni nel pastore tedesco - SANIBIOvet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.